fast track recovery dottor ortopedico luca dei giudici

Fast Track Recovery: riprendere subito la propria vita a seguito di una breve degenza

“Fast Track Recovery” è il nuovo modello di cura del paziente diffuso in Nord America e Nord Europa e che sta prendendo piede anche in Italia.
Si riferisce ad un programma di cura del paziente che favorisce il recupero postoperatorio applicando una serie di accorgimenti volti principalmente a:
✅ riduzione delle perdite ematiche
✅ controllo del dolore
✅ gestione della ferita chirurgica
✅ coinvolgimento ed educazione del paziente


👉 Quali applicazioni troviamo in ortopedia?
L’applicazione più appropriata in ortopedia è nel campo protesico, sia di ginocchio che di anca. All’atto pratico, il protocollo “Fast Track Recovery” viene applicato a partire dalla visita ambulatoriale, con una fase “educativa”. L’educazione del paziente, attore centrale per il raggiungimento dei migliori risultati, è operata in primis dal chirurgo ortopedico, affiancato dall’anestesista, e dal riabilitatore che seguirà il paziente. Il paziente arriverà quindi all’intervento completamente conscio di ogni passaggio che lo riguarda, più sereno e più motivato per un pronto recupero.

👉 E la fase successiva cosa prevede?
La fase successiva è prettamente “operatoria”, e si costituisce di una serie di accorgimenti terapeutici volti a favorire il recupero precoce, come l’anestesia loco-regionale, evitando l'applicazione del catetere vescicale e limitando o addirittura evitando l’uso del tourniquet. Verrà inoltre utilizzato un farmaco in grado di limitare il sanguinamento.

👉 Come viene eseguito l'intervento?
L’intervento viene eseguito per via “mini-invasiva”, ovvero agendo nel massimo rispetto dei tessuti molli, dei tendini, dei legamenti, della capsula articolare, il che ci posiziona in netto vantaggio per il successivo recupero. Poche ore dopo l'intervento, con l’aiuto del terapista, il paziente sarà messo in piedi ed aiutato nel recupero della deambulazione, il tutto senza avvertire dolore. Il giorno successivo il paziente sarà in grado addirittura di fare le scale! Dopo pochi giorni di degenza il paziente sarà dimesso dal reparto, perfettamente autosufficiente per iniziare la fondamentale fase di riabilitazione.

👉 Quindi quali sono i vantaggi di questo protocollo?
✅ Assenza di dolore
✅ Assenza di cateteri e drenaggi
✅ Non necessita di trasfusioni di sangue
✅ Riduzione importante delle complicanze postoperatorie
✅ Ricovero più breve
✅ Ritorno alla propria vita più rapido

Contattami

Altri utenti stanno leggendo...