artrosi ginocchio dottor ortopedico luca dei giudici

Artrosi di ginocchio: oggi l’intervento non è più l’unica opzione da considerare

L'artrosi di ginocchio è una malattia degenerativa, cronica e progressiva che causa la lenta scomparsa dello strato di cartilagine che riveste le superfici articolari. I suoi sintomi sono ben noti, dolore in costante aumento e limitazione funzionale.

🎯 Se fino a qualche anno fa l'unica strada era quella dell'intervento chirurgico al fine di sostituire l'articolazione con la protesi, oggi abbiamo a disposizione diverse opzioni.
🔥 Hanno infatti finalmente validazione scientifica i trattamenti di Medicina Rigenerativa volta a contrastare e rallentare la degenerazione artrosica delle articolazioni, nonchè la degenerazione post traumatica e le patologie croniche delle strutture tendinee.

🔷 In cosa consistono i trattamenti di Medicina Rigenerativa e che risultati garantiscono?
Si tratta di trattamenti molto semplici, eseguiti in regime di day hospital, in anestesia locale e senza particolare invasività. I risultati sono nella maggioranza dei casi (oltre l'80%) davvero notevoli, con una riduzione del dolore molto importante ed un ottimo recupero funzionale. Ciò significa poter tornare alla propria vita, anche sportiva! Il beneficio si mantiene per periodi di tempo variabili a seconda dei casi, a fronte di un tasso di complicazioni di fatto inesistente.

🔷 Come funziona il trattamento?
Il trattamento dura circa 30 minuti e si divide in tre passaggi piuttosto semplici. Il paziente quindi, terminata la procedura, può immediatamente alzarsi e deambulare, senza carico per 48 ore.
🔷 Cosa è necessario fare a seguito del trattamento?
A seguito del trattamento non è richiesta alcuna accortezza particolare, se non indossare una panciera elastica o una fasciatura compressiva nella sede del prelievo per 5 gg onde ridurre la possibile insorgenza di ematomi superficiali ed evitare attività sportive intense per almeno 6 settimane ed evitare sforzi particolari. Non è necessaria alcuna riabilitazione specifica, ma si consiglia di mantenere l’articolazione in movimento (cyclette, nuoto, ginnastica in acqua).

💪 Fondamentale una corretta diagnosi per procedere su giusta indicazione.

Contattami

Altri utenti stanno leggendo...